Il piacere del dolore

a cura di Odan
conversazione con il Prof. Carlo Rosso

Per Bernardino Telesio, filosofo calabrese del Cinquecento, il dolore ha la funzione di far capire in anticipo agli esseri viventi quando il loro corpo corre il pericolo di essere distrutto. Dolore e piacere sono sensazioni opposte ma complementari e, nonostante a prima vista possano sembrare inconciliabili, in realtà il loro rapporto presenta dinamiche complesse e non catalogabili tout court. Il legame tra questi due opposti apparenti è presente non solo nel senso che uno può succedere all’altro, ma perché molte volte possono coesistere l’uno con l’altro. Freud (Al di là del principio di piacere,1920; L’Io e l’Es,1923; Compendio di Psicanalisi, 1938), considera il piacere e il dispiacere come costituenti un’unica realtà.

Leggi l’intervista completa (formato.pdf)

Dettagli

  • HOD 26 del Maggio 2003
  • Dolore senza cielo • Sadomaso • Il dolore è femmina

condividi in rete

Continuando ad usae il sito accetti i termini sui cookies. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi